COS’È LA ISO 50001

In questo articolo spiegheremo in modo semplice cos’è la ISO 50001 e a cosa serve: siamo certi che ne avete sentito già parlare e magari vi siete chiesti se può essere utile anche alla vostra azienda. Scopriamolo!

La ISO 50001:2018 – come viene comunemente chiamata oppure anche solo 50001 – è una norma internazionale che fornisce le linee guida per implementare o mantenere un sistema di gestione dell’energia efficiente. 

Lo scopo della ISO 50001 è di migliorare l’efficienza energetica di un’azienda o di un’organizzazione, sia essa pubblica o privata, e l’adesione ad essa avviene su spontanea (…o fortemente sollecitata dal contesto nel quale opera, ma lo vedremo alla fine dell’articolo tra i vantaggi) iniziativa dell’azienda.

L’adesione dell’azienda alla ISO 50001 viene ufficialmente formalizzata attraverso una certificazione emessa in seguito ad un audit positivo condotto da parte di un soggetto certificatore accreditato. Il certificato dura tre anni e in questo periodo sono previsti periodici audit di mantenimento.

COSA FA LA ISO 50001

La ISO 50001 definisce quindi un contesto – più propriamente chiamato sistema di gestione – per stabilire politiche, processi, procedure e azioni migliorative specifiche con lo scopo di soddisfare gli obiettivi energetici di un’organizzazione.

Valida e recepibile in tutto il mondo, la ISO 50001 rappresenta l’attuale standard internazionale per la gestione dell’energia che ha sostituito la precedente versione del 2011.

COSA BISOGNA FARE PER ADERIRE AL SISTEMA DI GESTIONE ISO 50001

La scelta di adottare e mantenere il sistema di gestione dell’energia avviene innanzitutto su base volontaria, ma – una volta deciso di intraprendere il percorso di certificazione – richiede un impegno costante a più livelli da parte dell’azienda, sia di carattere strategico-dirigenziale sia di carattere operativo.

Per impostare un corretto ed efficace sistema di gestione dell’energia ai sensi della ISO 50001, in sintesi è necessario attivare:

  • l’analisi e la comprensione del contesto in cui l’azienda opera;
  • l’implementazione o il miglioramento del sistema di monitoraggio energetico aziendale;
  • l’individuazione e la proposta di miglioramenti tecnologici e gestionali;
  • la promozione dell’efficienza energetica lungo tutta la catena orizzontale dell’azienda;
  • il profondo coinvolgimento sia della Direzione aziendale sia delle persone per dare concretezza al sistema di gestione stesso;
  • la registrazione a fini documentativi delle informazioni chiave dell’infrastruttura creata.

I VANTAGGI DELLA ISO 50001

I vantaggi della ISO 50001 derivanti dall’implementazione della propria azienda del sistema di gestione dell’energia sono molteplici e di diversa natura. Li abbiamo suddivisi in due categorie, vantaggi tecnico-energetici e vantaggi aziendali, pur consapevoli della reciproca influenza esistente tra essi in un sistema olistico come quello delle aziende.

VANTAGGI TECNICO-ENERGETICI

  • riduzione dei consumi complessivi e del fabbisogno energetico;
  • riduzione dei costi energetici e delle emissioni di CO2 che generano un minor impatto ambientale;
  • maggiore efficacia nella gestione del tema energetico, attraverso una riduzione degli sprechi e la valorizzazione delle risorse impiegate. Un programma di allenamento costante porta risultati duraturi e salutari rispetto a chi lavora sul breve termine o esclusivamente su urgenza;
  • maggiore efficacia del ruolo dell’energy manager o della persona delegata in materia energetica;
  • implementazione e mantenimento di un metodo solido e oggettivo per il miglioramento continuo nella gestione dell’energia e dei rischi/opportunità ad essa legati.

VANTAGGI AZIENDALI

  • maggiore competitività e sostenibilità per la crescita del business;
  • impulso positivo alla reputazione del marchio aziendale nell’ambito ambientale;
  • aumento della consapevolezza delle persone all’interno dell’azienda sulle tematiche energetiche e ambientali;
  • facilitare l’efficacia delle attività commerciali ottemperando al requisito di certificazione ISO 50001 richiesto nell’ambito del processo di qualificazione dei fornitori presso i potenziali clienti;
  • maggiore facilità ed immediatezza nella dimostrazione di assolvimento degli obblighi ai quali è sottoposta l’azienda;
  • facilità di integrazione con altri sistemi di gestione. Tra i più complementari rientrano le ISO 9001 (Qualità), ISO 14001 (Ambiente) e ISO 45001 (Sicurezza).

A CHE PUNTO È LA TUA AZIENDA?

I repentini cambiamenti registrati nel recente passato hanno confermato che non esistono aziende e organizzazioni esenti dagli impatti che riguardano il tema energetico.

Anche se non rientri tra le aziende ad alti consumi di gas o energia, adottare un sistema di gestione dell’energia è un primo utile passaggio per definire processi, regole e obiettivi concreti per trasformare l’energia da variabile incontrollabile a variabile strategica.

CHE TU DEBBA PARTIRE O TU SIA GIÀ PARTITO CON UN SISTEMA DI GESTIONE PER L’ENERGIA, SEI SEMPRE IN TEMPO PER SCEGLIERE DI MASSIMIZZARNE I BENEFICI.


COINVOLGI NELLA GESTIONE DELLE TUE RESPONSABILITÀ UN CONSULENTE SPECIALIZZATO CHE TI ACCOMPAGNI DALLE SCELTE PIÙ STRATEGICHE ALLE AZIONI OPERATIVE.


SCRIVICI QUI

LEGGI ANCHE

ASSICURARE I PREZZI DELL’ENERGIA

Photo credit _ Nik via Unsplash